giovedì 24 dicembre 2009

Auguri!!!!!!!!!!!!!!


L'associazione sportiva Carrosio Calcio augura a tutti i suoi iscritti e sostenitori un Felice Natale e un 2010 ricco di successi (sportivi e non...), salute e serenità.



Progamma Completo 2* Edizione Torneo della Vallemme

lunedì 14 dicembre 2009

Il weekend del 12 e 13 dicembre

Il weekend calcistico è iniziato Sabato con la partita dei giovanissimi persa 3 – 0.

Una partita che ha detto alcune cose….
Che l’educazione è una cosa che non si compra al supermercato.
O sei educato o sei….come gli avversari.
Gli sproloqui ed i termini che abbiamo dovuto sentire da parte degli avversari sono stati impressionanti.

Un allenatore che si rivolge ai propri ragazzi – così come abbiamo sentito rivolgersi l’allenatore avversario – non potrebbe e non dovrebbe poter essere su una panchina.

La scena a cui abbiamo assistito di isterismo del ragazzino che insulta persone di 50 anni, che vi si scaglia contro per cercare il contatto fisico – può anche essere figlia di questo tipo di cultura.

Certo il risultato del campo ha dato loro ragione.
Quanta pena per quello che abbiamo visto….. .

Ma quanta fierezza dobbiamo avere per le doti umane ed educative dei nostri attuali allenatori……

Tornando a……… la differenza fisica ( e di età) tra noi è loro è apparsa alla fine veramente determinante in un campo che assomiglia sempre meno ad un campo di calcio causa le condizioni climatiche e l’eccessivo utilizzo che ne è derivato.

Ed è anche quest’ultimo fattore che ha rimarcato ai presenti la necessità di rivolgerci al Comune di Carrosio affinché prenda un attimo consapevolezza dello stato delle cose e magari provveda a considerare un attimo la possibilità di prendere atto della nostra esistenza e delle nostre problematiche.

Tornando alla partita, un po’ di fortuna in un paio di situazioni avrebbe potuto dare all’incontro una piega diversa.
Comunque sia non ci si sente in condizione di poter fare una critica ai nostri ragazzi.
Archiviamo questo incontro e ci prepariamo all’ultimo prima della pausa.

Gli allievi hanno pareggiato 1 – 1 e anche loro sono stati comunque vittime di un campo ovviamente ancor peggiore del giorno prima.
Ma la prova di carattere che hanno fornito è sicuramente positiva.

Poter rischiarare nel corso del prossimo incontro Giovanni Sorce (squalificato ieri) darà sicuramente qualche carta in più ad Andrea.
Continua a crescere la consapevolezza che questa squadra con un paio di pedine in più avrebbe potuto essere grande protagonista di questo campionato.
Nessuna squadra fino ad ora incontrata ci ha messo sotto se non avvantaggiandosi di una rosa più allargata.

Al carando la mista 99-2000 perde i due incontri
1 – 0 il primo
3 – 2 il secondo

Ma se il primo suona un po’ come una vera e propria beffa – nel secondo contro la novese – sotto 3 – 0 i nostri piccoli hanno rischiato di riequilibrare la partita.

Peccato perché lo avrebbero meritato anche se – come molti hanno notato – questi bambini non sono per nulla abituati ad esprimersi in spazi stretti ed indoor.

E’ stata comunque una esperienza postiva di crescita perché ne è scaturito un simpatico colloquio tra Alessandro ed i suoi bambini.
Garantisco che è stato molto simpatico vederli dare le loro giustificazioni.
Erano molto delusi e non hanno esitato ad esternarlo.

Ma hanno poi rapidamente riacquisito la fiducia del loro mister che dopo “il bastone” delle critiche ha saputo distribuire la “carota” (siete la mia forte squadra e ci rifaremo a Castelletto)……

Nel prossimo weekend le partite di allievi e giovanissimi e per i 2002 – 2001 1999/2000 il torneo organizzato dal Due Valli in quel di Castelletto.

Prima della oceanica cena sociale del 21 dicembre .
180 persone….che Dio ce la mandi buona !

sabato 12 dicembre 2009

Cena Sociale del 21-12-2009

Lunedì 21 Dicembre presso la Pizzeria In-Gavi appuntamento per la Cena sociale Natalizia della società.

Al momento le adesioni sono a quota 180 !!! 85 Atleti + 95 Adulti.

La direzione del locale ci ha riservato il piano superiore.
Sarà opportuno che ci si adoperi per vigilare tutti, visto l'alto numero di partecipanti al fine di evitare spiacevoli inconvenienti.

Il programma della serata si apre con la Santa Messa alle ore 18.45 nella chiesa in Gavi.

Per la serata è opportuna e gradita, per ragazzi, dirigenti, allenatori l’uso della divisa sociale.

Buon Divertimento!!

lunedì 7 dicembre 2009

Se il sogno diventa realtà....



Nonostante la splendida vittoria in quel di Nizza dei nostri giovanissimi ( 3 a 2) con Mister e genitori che mi riferiscono di una squadra veramente grintosa e determinata, ( e ora la classifica è veramente interessante……..) il podio della settimana spetta ai nostri 2001.

Un giornale mi ha chiesto di mandare un testo che riflettesse il nostro stato d’animo.

Eccolo.



Il fatto sportivo che ha avuto corso domenica 6 dicembre 2009 ha forse , anzi sicuramente del memorabile.

I pulcini del 2001 del Carrosio tengono testa ai pari età della Sampdoria e rischiano di batterli nella finale del Torneo Carando.

Importante manifestazione calcistica che si tiene ogni anno ad Arquata.

Temevamo che i nostri bambini – in finale anche nell’edizione dell’anno scorso e poi vinta – non avrebbero potuto tenere botta al cospetto di una squadra giovanile di una società professionistica che fa selezione in una città come genova – con 800.000 abitanti.

Carrosio, con i suoi 500 abitanti vive, senza saperlo una delle più belle realtà calcistiche della provincia.

Una squadra, quella dei 2001, che negli ultimi due anni ha vinto ogni torneo al quale ha partecipato.

Oggi, dopo aver battuto l’Arquatese in semifinale, avevamo ammirato la Sampdoria nell’altra semifinale vincere 4 – 0 senza aver mai sofferto gli avversari.

Ed abbiamo pensato che se fossimo usciti con un passivo del genere sarebbe stato un risultato prestigioso.

Noi con una rosa di bambini ristretta. Loro con 10 bambini ad alternarsi continuamente.

Il primo tempo finisce 0 – 0 e pensiamo che l’impresa è compiuta.

Alla metà del secondo tempo subiamo lo svantaggio.

Adesso è veramente finita….

Ma quei 6 bambini in campo hanno occhi di tigre.

Cuore di leone.

Pareggiamo e terminiamo la partita tra gli applausi scroscianti di un foltissimo pubblico presente.

Due soli goal subiti in tutto il torneo.
25 segnati.

Solo dopo 7 rigori questa meravigliosa, immensa avventura ha fine.

Genitori commossi, dirigenti ed allenatore con le lacrime agli occhi.

Un gruppo unico. Una squadra che gioca una finale di altissimo livello.

Senza nessun fallo cattivo. Senza un bambino che protesti, che apra bocca.

Genitori in piedi ad applaudire con le lacrime agli occhi.

I bambini che provano a svegliarsi dal sogno.

Nessuno dei bimbi riesce ad esprimere un sorriso.
Eppure noi siamo orgogliosi di loro.
Eppure ci hanno regalato 30 minuti indimenticabili.
Eppure noi siamo felicissimi.

I quadri tecnici della Sampdoria che ci riempiono di complimenti.
Carrosio…. Di dove siete ?

“Complimenti, non pensavamo di trovare qui una squadra che potesse tenerci testa”

Chissà se questi bambini troveranno un posto su un articolo di giornale che potranno gelosamente custodire e rileggere per capire che hanno trasformato un sogno in realtà.

Matteo Petrucci – Marco Ottaviani – Cartesegna Ernesto – Alessio Repetto – Enrico Tosonotti – Samuele Carrea – Federico Zunino.

Per non dimenticare un GIORNO DA LEONI !!!




…….sono certamente influenzato dal fatto di essere il papà di questi bambini, ma garantisco che oggi hanno fatto vedere qualche cosa di effettivamente straordinario e forse anche chi non era così emotivamente coinvolto può testimoniarlo…..







-------------------------------------------------------------------------------------
Per il resto, sconfitta 3 – 0 degli allievi che pagano la rosa troppo ridotta al cospetto di alcune assenze evidentemente troppo importanti.

La partita resta in discussione fino a buona parte del secondo tempo ma quando finisce la “benzina”…………..l’epilogo è purtroppo inevitabile.

Detto dei giovanissimi registriamo la sconfitta degli esordienti in quel di cassano
5 – 2 il finale.

Ma non senza soddisfazione per un gruppo che, nonostante l’assenza del portiere, tiene testa agli avversari.

Infine la terza categoria: finalmente anche qui qualche cosa di positivo – 1 a 1 e secondo punto in classifica.

mercoledì 2 dicembre 2009

Weekend bagnato.....weekend non fortunato !

Non è stato un weekend fortunato quello degli allievi.

Perdono di misura 1 – 2 con il libarna che nel secondo tempo si affaccia 1 volta sola nella nostra area di rigore ma trova il goal della vittoria.

Troppe le occasioni sprecate dai nostri.

Sorte, imprecisioni, un buon portiere avversario negano ai ragazzi di Andrea quella che sarebbe stata una meritata soddisfazione.

Per una squadra che ha terminato la partita con gli undici iniziali per mancanza di cambi.

E purtroppo la situazione non migliorerà perché il capitano Sorce cede nel finale e si lascia andare ad una plateale protesta che gli costerà più di una giornata di squalifica.

Ma con il campo ridotto ad acquitrino non si può dire una sola parola a questi ragazzi che hanno dato più del cuore.

Gli avversari se ne vanno con tre punti anche per la mancanza di coraggio dell’arbitro che non concede il secondo rigore per un fallo netto su Simone Gualco e che avrebbe dato il vantaggio sull’1 -1 .

I Giovanissimi dominano e sconfiggono 3 – 0 una Vignolese che non si rende quasi mai pericolosa.

Partita attenta e alcune belle trame di gioco che cancellano una scellerata sconfitta a Bistagno domenica scorsa.

La classifica migliora e il morale….speriamo non cali nuovamente la carica agonistica nel prossimo turno.

Gi esordienti di Pallavicino cedono rotondo alla Novese.

Ma non ci sono recriminazioni per una sconfitta contro una società che ha un bacino di utenza non paragonabile rispetto ai nostri 10 (arrotondando per eccesso) ragazzi.

Privi tra l’altro di portiere e di uno degli elementi di maggior corsa.

La mista 99-2000 va a vincere 2 – 1 a serra valle con il Libarna.

Doppietta di un 2001 (!!) temporaneamente prestato per tamponare le tante assenze.

Una partita esemplare dice il Mister Ponta – ovviamente molto soddisfatto della vittoria in trasferta.

Bravi ragazzi !

Nel fine settimana ha preso il via il Carando ad Arquata.

I nostri Piccoli Amici 2002 - 2003 capitolano nelle prime due partite (con qualche recriminazione per la partita con la Vignolese che schiera almeno due bambini fuori leva -2001- molto poco sportivo l’atteggiamento) ma si rifanno domenica battendo 3 – 0 il Due Valli e pareggiando 2 – 2 con l’Arquatese.

Concludono 7° ma con tanta onestà e simpatia.

Una bella esperienza comunque !

E proprio sul Carando c’è da spendersi una comunicazione sul calendario del prossimo weekend.

Quando saranno di scena i 2001.

L’Organizzazione dell’Arquatese ha cambiato il programma.

La Sampdoria è stata ammessa di diritto al gironcino finale quindi salterà la fase del sabato.

Inoltre parteciperemo (causa defezione di altre 2 squadre) con 2 squadre CARROSIO A (2001) e CARROSIO B (mista 2001 – 2002) .

Questi ultimi giocheranno in un girone con squadre miste per cui dovrebbe essere garantito un certo equilibrio.

Non appena in possesso del calendario definitivo lo invierò.

lunedì 23 novembre 2009

Podio della settimana ai piccoli 2001

Podio della settimana ai piccoli 2001

Chiudono il loro campionato.

Ed anche sabato, pur senza portiere titolare, conquistano un 4 – 1 contro l’Arquatese.

Il tempo centrale è il primo ed unico tempo ceduto agli avversari in tutto il campionato.

Un ruolino da record per un gruppo che attende con ansia di confrontarsi con i pari età della Sampdoria che saranno probabilmente presenti al Carando di Arquata.

L’augurio è di avere la squadra al completo per la curiosità dell’esito di questa prima prestigiosissima verifica della loro compattezza.

Sarebbe bello organizzare un po’ di tifo sugli spalti (anche io metterò per 1 ora da parte il mio amore per i blucerchiati …!!) se avremo effettivamente la possibilità di incrociarci con la Samp.

E’ abbastanza scontato che la presenza di questa squadra costituirà un importante richiamo anche per la stampa locale e sarebbe una ulteriore occasione per farci conoscere meglio.

Al mister l’arduo compito di trasformare i timori reverenziali in carica agonistica.



Grande apprezzamento va rivolto anche agli esordienti di Enrico Pallavicino – per i quali abbiamo più volte temuto sarebbe stato un campionato molto difficoltoso.

Ed invece alcuni risultati di rilievo sono giunti (anche sabato vittoria 4- 2 contro Don Bosco Novi) .

Ma soprattutto il modo in cui ricercano l’applicazione di quanto il loro allenatore sta cercando di insegnare – lascia intendere un lavoro profondo.

Complimenti a Mister e ragazzi.



Anche la mista 99-2000 continua a regalare gioie insperate.

Contro il Val Borbera, che fino ad ora aveva vinto tutti gli incontri, pareggiano 2 – 2 in rimonta dallo 0 – 2.

E sfiorano più volte il colpaccio nel finale con almeno 4 occasioni da goal.

Bene, bene, bene questi bambini.

Anche loro partiti tra mille incertezze e timori ed invece…..molte soddisfazioni.

L’augurio è di chiudere in bellezza gli ultimi due incontri che rimangono.



Note dolenti per allievi e giovanissimi.

Ma solo per le recriminazioni che ci lasciano un po’ l’amaro in bocca.

Gli allievi, decimati da influenze varie – sfiorano il colpaccio in quel di Acqui.

Al cospetto della squadra favorita nel campionato – perdono 2 – 1 ma vanno in vantaggio con l’unico 95 presente in squadra (la leva corretta è 93-94) convocato all’ultimo minuto dal mister per metterne insieme 11.

La sconfitta arriva a 5’ dal termine a causa della sorte e di una tenuta fisica cui è stato possibile andare oltre.

Le 5 sostituzioni operate dall’Acqui vanificano lo sforzo dei nostri 11 ( 11 contati senza possibilità di sostituzioni) veramente vicini all’impresa storica.

Peccato.



Per i giovanissimi il mister riferisce di un primo tempo opaco chiuso sotto 2- 0 ma al quale fa seguito un secondo tempo orgoglioso e apprezzabile.

Partita riaperta e pareggio sfiorato ( e meritato) ma non ottenuto.

E a pochi minuti dalla fine incassano il terzo goal .

Molte le attenuanti (alcuni assenti importanti e molti ragazzi ancora in difetto di preparazione causa assenze agli allenamenti per l’influenza) .

Non ultima un arbitraggio parso incomprensibilmente a senso unico.

Con 5 cartellini gialli veramente falsi rispetto ai toni della gara.

Un risultato finale bugiardo che lascia l’amaro in bocca.



Per la terza categoria una sconfitta 4 – 0 ma che lascia intravvedere qualche cosa di buono in ottica futura.

Il Mister prende atto della capacità e cinismo degli avversari di condannare ogni piccolo sbaglio.

Ma conferma la grande compattezza del gruppo che non si disunisce e vuole fortemente continuare l’esperienza malgrado i risultati che non aiutano certamente il morale.



Buona settimana a tutti.

lunedì 16 novembre 2009

Weekend del 14 e 15 Novembre - Doppietta casalinga

Ripartono a mille le nostre due squadre Giovanissimi e Allievi.

I ragazzi di Cristiano, pur fortemente rimaneggiati, regolano 9 – 0 un Real Novi apparso in difficoltà e mai in grado di impensierire il nostro portiere.

Bello comunque l’approccio ed il comportamento durante la partita con una squadra prima di tutto impegnata a cercare il gioco collettivo.

Il decorso della partita, e forse anche l’apprezzabilissimo intento di Cristiano di non infierire su un avversario all’angolo, ha consentito a Cristiano stesso – nel corso del secondo tempo di “rivoluzionare” i ruoli di alcuni ragazzi, forse anche in segno di premio per la bella prova, dando spazio e possibilità di esprimersi in ruoli più di offesa che di difesa……

La prossima partita sarà a Bistagno in quello che si preannuncia un test più significativo e probante ma c’è anche attesa di recuperare molti ragazzi influenzati.

Gli allievi di Andrea ripartono dopo la delusione dello spareggio per i Regionali ma dimostrano di aver già superato il risultato negativo.

3 – 0 con reti di Migliaccio – Bottaro - Barbieri

Partono con grande convinzione e schiacciano il Cabanette nella propria metà campo.
Chiuso 2 – 0 il primo tempo, continuano a macinare buone trame di gioco e nel secondo tempo fioccano molte occasioni che fruttano un solo goal anche per alcuni fuorigioco più che dubbi fischiati dall’arbitro che pure non è apparso dei peggiori arrivati a Carrosio.

Prossimo test contro l’Acqui.
E qui questa partita potrebbe dire molte cose su quelle che saranno le sorti di classifica dei nostri ragazzi.
L’Acqui risulta infatti tra le accreditate per la vittoria finale .

Tutte le partite dei piccoli non si sono disputate causa impraticabilità dei campi o defezioni influenzali.

La terza categoria ha riportato una sconfitta casalinga 0 – 3 ma non può essere trascurato il fatto che la rosa fosse dimezzata da problemi di squalifiche, influenza, impegni di lavoro.

Approfitto per dire a Fausto Cassano che ho avuto occasione di scambiare alcune parole con un responsabile dell’Atletico Vignole ,squadra dello stesso girone.

Al primo campionato realizzarono 4 punti – al secondo 18 – nel terzo campionato si giocano alla pari tutte le partite.
Pur comprendendo e considerando lecita la delusione per i risultati che non vengono – l’importante è tener unito il gruppo. Anche se capisco che può non essere così facile.
Ma il morale è determinante.

lunedì 9 novembre 2009

Weekend del 7 e 8 Novembre - A scartamento ridotto

Non molto da dire in questo weekend.

Due partite (1998 e 2001) sono saltate causa influenza.

I pulcini “misti” 99 2000 si sono “farciti” con tre 2001 per riuscire a disputare la propria partita in quanto falcidiati anch’essi dal virus.

Vittoria 4 – 1 che è proprio il caso di dire “sorprendente” data la rosa disponibile.

Segno che anche i rincalzi sottoleva si sono dati da fare bene !
Veramente un bel segnale.

Sconfitta rotonda per la Terza Categoria che cede 5- 0.

Non ho visto la partita ma il nostro uomo di “collegamento” mi dice che è stata una trasferta “difficile”.
L’avversario era di alta classifica.

Speriamo si possa trovare al più presto qualche punto che dia possibilità di rilancio per il morale.
Un, in bocca al lupo sincero !

lunedì 2 novembre 2009

2° EDIZIONE TROFEO SENTIERO DELLA VALLEMME

Dopo il grande successo tributato alla manifestazione 1° Trofeo Sentiero della Vallemme – la nostra società conferma l’organizzazione e la disputa della seconda edizione.
Seconda edizione che si terrà nei quattro weekend del mese di gennaio (9-10 16-17 23-24 30-31) e alla quale ci auguriamo la Vostra società vorrà aderire.

Ogni singola leva partecipante sarà impegnata un solo weekend secondo il calendario sotto riportato:

9 – 10 gennaio 2010 Categoria PICCOLI AMICI 2002 – 2003 a 6 giocatori
16 – 17 gennaio 2010 Categoria PULCINI 2001 a 5 giocatori
23 – 24 gennaio 2010 Categoria PULCINI MISTI 1999 – 2000 a 5 giocatori
30 – 31 gennaio 2010 Categoria ESORDIENTI 1998 a 5 giocatori

I singoli trofei saranno disputati con formula a triangolari nella giornata del sabato – e la disputa delle finali nella domenica immediatamente successiva. L’A.S Carrosio Calcio si riserva comunque di modificare il calendario qualora particolari necessità (es:neve) dovessero richiederlo.
Ci è gradito sottolineare come il contesto in cui si svolge la manifestazione sia un impianto recentemente costruito – perfettamente riscaldato – con tribune riservate agli spettatori ed all’interno del quale sarà presente anche un servizio bar.

Weekend del 1 Novembre - Peccato....ci abbiamo creduto

Peccato ….ma ci abbiamo creduto.

Finisce in quel di Cassano il nostro piccolo modesto sogno di accedere alla fase regionale del campionato allievi.
Ma questo è solo il verdetto finale di una partita che non annulla il resto.

Che non annulla il fatto che ci avessimo creduto perché in campionato avevamo perso 1 – 0 a Carrosio –dominando tutto il secondo tempo e fallendo almeno 4 goal.
Che non annulla il fatto che al ritorno avessimo pareggiato 1 – 1 fallendo un rigore a tempo scaduto.
Che non annulla il fatto, anzi rende questo ancor più importante, che questi ragazzi escono dal campo a testa alta dopo un 3 – 0 nello spareggio che lascia una sola verità

Un risultato troppo troppo diverso da quello che si è visto in campo.
Io non ho assistito alla partita ma 3 persone diverse me l’hanno raccontata e c’era un solo comune denominatore.

Non un episodio, non un frangente della sorte a nostro favore.
Goal falliti di un soffio, palloni sporchi finiti sui piedi dell’attaccante avversario davanti al portiere.
Insomma tutto contro.

Nel calcio il vittimismo non paga.

E’ vero.

Ma la serena constatazione di quello che è successo è di fatto quello sopra riportato.

E allora, ripartiamo dalle ingiustizie della sorte e guardiamo al prossimo campionato provinciale che prenderà il via con una rinnovata fiducia in questo gruppo.
Che è un gruppo di bravi ragazzi, con un insolito affiatamento, con un senso del rispetto reciproco, con tanta voglia di giocare al calcio.
Anche aldilà della sorte, anche aldilà di essere consapevoli di avere una rosa molto tirata.
Ma che forse li compatta ancora di più intorno al loro Mister al quale devo dire grazie per il lavoro svolto in questa prima parte dell’anno.

E’ un gruppo che vive all’interno della nostra realtà e di cui forse in molti non si accorgono dell’esistenza.
Ma è un gruppo fatto di ragazzi con dei valori importanti.
Detto questo, non è che sia tutto rose e fiori.

Anche Andrea di tanto in tanto ha bisogno di tirare le cinghie, di richiamare i suoi ai loro doveri di sportivi, – ma il gruppo lo recepisce sempre in modo molto rapido.
E non è un caso se, qualcuno che ci aveva lasciati a preparazione in corso per approcciare un altro sport, torna e chiede di poter far parte nuovamente di questo gruppo.
E’ anche un gesto di umiltà forse.
Ed è il riconoscimento più importante di qualsiasi valore in campo.
Altrove non si è trovato meglio di qui……

Le altre squadre ?

Gli esordienti di Enrico Pallavicino impattano tutti i tre tempi 1 – 1 // 1 – 1 // 0 - 0 in quel di Serravalle contro il Libarna.
Torna a far parte di questo gruppo Scheggia.
E non potrà che essere un plus in ottica futura.

Che dire se non ancora essere soddisfatti di un risultato contro una società che ha sicuramente un bacino di utenza superiore al nostro e che spesso ha “strombazzato” di essere di gran lunga superiore a noi…..

Il campo questa volta ha detto che non è così…..

Che dire, se non bene, di un gruppo molto molto risicato come rosa e con caratteristiche e capacità tecniche molto variegate e diverse – ma al quale il loro mister sta riuscendo a dare identità e trame di gioco inaspettate ?

Niente…..solo AVANTI COSI’ RAGAZZI !

La mista di Alessandro Ponta (99-2000) conosce la prima sconfitta della stagione.
Parole del mister….”prima o poi doveva succedere, è successo”

6 – 0 contro il Villalvernia che con due squadre iscritte, ma una in giornata di riposo, seleziona probabilmente i più bravini .
Alcune assenze importanti ed una giornata non così positiva dei nostri fanno si che si debba mettere in archivio velocemente questa sconfitta senza patema alcuno.
Quanto di buono fatto fin qui non è minimamente in discussione.
Per cui, punto e capo.
Sabato proviamo a ripartire !

I 2001 di Lorenzo maramaldeggiano a Tortona contro il Derthona FBC.
Il Mister, dapprima timoroso per le molte defezioni influenzali, arriva a questa che dovrebbe essere una partita di rilievo importante, con tanta voglia di fare comunque bella figura al cospetto di una società di punta (quanto meno per fama e passato) .

E allora chiama i suoi piccoli ad una prova di carattere e disciplina.

E i bimbi lo ripagano con un 12 – 1 che è frutto di capacità importanti dei singoli – ma anche di una determinazione sul campo sorprendente per bambini di 8 anni.
Che non si deconcentrano un attimo e che cercano fino alla fine di emergere.

Sorprendenti alcuni gesti tecnici anche a risultato più che acquisito, pur di non concedere agli avversari niente di più di quello che si sono saputi meritare.

Volevo fare infine accenno a un aspetto che ha caratterizzato la nostra attività la settimana scorsa.

La visita del Sig Rolando – dirigente della FIGC di Alessandria – avvenuta giovedì sera.

Mezzora per uno scambio di vedute. La verifica di alcuni dettagli organizzativi e quattro chiacchere in libertà.

Apprezzamento per il nostro operato, preso atto del contesto in cui operiamo.

I complimenti, sono rivolti a tutto il CARROSIO.


Chiudo con la Terza Categoria.

Sconfitta di misura 1 – 0 con molte recriminazioni per non aver raccolto il frutto di un gioco svolto e che avrebbe certamente fatto meritare almeno il pareggio.

In settimana ho parlato con il Mister Fausto Cassano – che attende il benestare al tesseramento di un paio di giocatori che potrebbero risolvere una certa criticità in fase realizzativa e comunque una crescita del fattore tecnico sotto l’aspetto qualitativo.

Che dire se non che gli auguriamo di poter presto raccogliere quello che si è perso in questa prima fase della stagione a giusto compenso del lavoro di questo gruppo.

Che giova ricordare è comunque al proprio primo anno di esistenza.


BUONA SETTIMANA A TUTTI.

martedì 20 ottobre 2009

Weekend del 17 e 18 Ottobre - Carrosio........ SQUILLI DI TROMBA !

Sono squilli di tromba quelli che arrivano nelle nostre orecchie dallo scorso weekend.

Questa settimana – concedo la prima citazione agli esordienti di Enrico Pallavicino

Un secco 7 – 2 che aldilà del risultato ha messo in mostra alcuni fraseggi ed alcune segnature che demarcano una crescita di gioco inequivocabile.
Sempre tenuto conto della assenza di Scheggia……non è poco.
Aspettiamo con fiducia la loro conferma. La strada è quella giusta, basta solo proseguire.

La seconda citazione la volgo a Andrea Cavo per la sonante vittoria 6 – 0 nel derby con il Due Valli.

Un punteggio del genere non si presta a nessuna necessità di commento.
Peccato solo che questo gruppo sia troppo spesso con gli organici più che contati e ad Andrea tocchino spesso alchimie di ogni tipo per mettere in campo la squadra.

Una cosa che preoccupa più che altro per il futuro prossimo.
Bisognerà che tutti si cerchi di lavorare per trovare altri ragazzi da consegnare a questo Mister

La terza, ma non perché rivesta meno importanza è dedicata a Alessandro Ponta.
Senza dubbio la sorpresa di questo inizio stagione questa squadra.

8 - 2 al Cassano ma soprattutto un Mister entusiasta dei suoi bambini.

Una squadra che ha i suoi organici con una frequenza di partecipazione agli allenamenti pressoché assoluta.
Un gruppo che si cementa ogni giorno di più.
Progressi dei singoli molto positivi.
Genitori finalmente felici.

Cosa vogliamo di più ? Un Averna ?

Arrivano quarti in questo messaggio i Piccoli del 2001.

5 -0 all’Audax Orione che si è affacciato nella nostra area molto molto sporadicamente.

Importanti le parole di apprezzamento usate dal Mister degli avversari.

Significativo il commento del nostro Mister.
Siamo talmente abituati a vederli giocare a certi livelli che diamo la cosa per scontata.

Ma sono bambini di 8 anni………e non ci rendiamo conto che le stesse giocate fatte da adulti sarebbero accompagnate dagli applausi.
Ed in effetti, l’intesa, la determinazione, le capacità dei singoli, la facilità di fare calcio, fanno effettivamente probabilmente di questa squadra una delle più “importanti” nella propria leva, della provincia.

I risultati lo confermano ogni giorni di più. E il gruppo è ora di 11 bambini…..

Ultimi, ma solo per aver avuto la domenica “bestiale” – i giovanissimi di Cristiano.
Sconfitti 5 – 0 dalla Novese che a Carrosio aveva avuto bisogno dell’aiuto dell’arbitro per portare via i 3 punti.
Una domenica nata storta con i primi 3 goal frutto di malasorte o disattenzioni irripetibili.
Ma sullo 0 0 due nitide occasioni da goal buttate al vento.

Forse quello era un segnale.
Considerata anche l’assenza del Mister dalla panchina per squalifica, la squadra ne ha forse anche risentito.

Sabato alle 15,00 chiudono il girone di andata contro l’Arquatese.
E’ l’occasione per il riscatto che siamo certi ci sarà.

martedì 6 ottobre 2009

Weekend del 3 e 4 Ottobre - Complimenti !

Vorrei segnalare l’esordio dei nuovi mister.

Luca Grosso, battendo il Libarna 7 – 1 ha vinto, con i Piccoli Amici, il torneo organizzato dal Real Novi.

Alessandro Ponta, ha battuto con la mista 99-2000 la Vignolese.

Gestendo i ragazzi con molta serenità e, in qualche caso, facendoci rivedere capacità di alcuni bambini che non sembravano più determinanti negli ultimi tempi

Grazie, e bravi ad entrambi !


Per il resto Andrea pur perdendo con il Castellazzo è comunque soddisfatto di una prestazione contraddistinta dal secondo rigore (sul 1-2) sbagliato in questa settimana.

Il primo lo avevamo sbagliato in settimana pareggiando 1 – 1 con la Vignolese.

A Cristiano non c’è molto da dire dopo un 11-2 che fa sperare restituisca grinta e determinazione ai ragazzi sperando di rivedere presto prestazioni come quella con la Novese.


I 2001 si sono confermati battendo 4 – 1 l’Aurora Pontecurone – molto spesso tra le squadre che più ci hanno dato filo da torcere.


I 1998 hanno perso contro l’ Aquanera – dimostrando – pur con una rosa molto ristretta – e con alcune pedine in costante difficoltà tecnico fisica – di saper giocare sprazzi di buon calcio e con tenacia agonistica.

Il lavoro di Enrico Pallavicino è sicuramente quello più difficile rispetto al materiale umano che ha a disposizione.

Speriamo possa al più presto trovare qualche vittoria che dia entusiasmo e ricompensi il suo sforzo.

Ultimo…..la terza categoria ha pareggiato 1 – 1 dopo aver accarezzato il sogno di vittoria contro le STREVI.

Non sembra proprio una esperienza negativa per una matricola.

sabato 7 marzo 2009

Calendario Esordienti Misti A 7 - Camp. Provinciale Primaverile 2010 - Gir. A

Calendario Pulcini 2001 A 5 - Camp. Provinciale Primaverile 2010 - Gir. D

I risultati sono riportati secondo i parametri del regolamento della federazione, ossia:
• 1 punto per ogni tempo vinto
• 1 punto per ogni tempo pareggiato
• 0 punti per ogni tempo perso

Fra parentesi il risultato in formato classico alla fine dei 3 tempi regolamentari.